Profilo

StampaE-mail

Nell’attuale condizione, dove le aggressioni avvengono sempre più frequentemente e in modo cruento, va sempre più definendosi una sorta di "nuova forma di violenza", infatti, oggi giorno le aggressioni avvengono in situazioni più disparate: tre o quattro contro uno, attacchi con coltelli e oggetti appuntiti, bastoni, taglierini e sempre più frequentemente si vedono comparire anche armi da fuoco.
La cronaca di tutti i giorni ci fa capire che ciascuno di noi deve essere, per proprio conto, in grado di preservarsi da queste improvvise violenze.

Per potersi difendere non c’è bisogno, come molti credono di doti particolari, coraggio e forza straordinari: a condizione che la persona acquisisca una certa sicurezza psicologica che può essere raggiunta attraverso un metodo di difesa personale che lavori su alcune tecniche mentali e fisiche.

Alcune recenti ricerche sulla sicurezza in aggressioni di vario tipo, dicono inconfutabilmente che il metodo migliore per reagire opportunamente ad un’aggressione è anche quello più semplice e spontaneo, quindi meccanismi troppo complicati e ricchi di varianti sono esclusivamente idonei a migliorare le condizioni fisiche del praticante ma tuttavia non ci saranno di grande aiuto al momento del bisogno, a patto che una persona non abbia il tempo di studiarlo e ripeterlo per molti anni.

Mentre le Arti Marziali classiche sono andate sempre più nella direzione del benessere psicofisico, della ricerca di movimenti spettacolari e coreografici molto accattivanti per il pubblico, alcuni sistemi di difesa personale come il Krav-Maga si sono spinti nella direzione realistica di tutte quelle circostanze che possono capitare nella vita di tutti i giorni; facendo in modo che il sistema di difesa si evolvesse insieme alla trasformazione della società stessa.

Le città dove l’uomo, le donne e i bambini possono sentirsi al sicuro sono diventate sempre meno, la percentuale di reale rischio di essere aggrediti è senza eccezione più concreto oggi che un tempo.

Ultimo aggiornamento Sabato 26 Settembre 2009 18:13