Cos'e' Krav Maga

StampaE-mail

Krav Maga (letteralmente, combattimento a contatto) è il metodo ufficiale per la difesa personale e il combattimento corpo a corpo adottato in Israele da molti servizi di sicurezza, tra cui l' Israeli Denfence Forces (IDF) e l'Israeli National Police.

L'alta versatilità e l'elevata adattabilità del metodo fanno si che il Krav Maga possa essere adeguato a varie situazioni.

Il metodo Krav Maga è insegnato e praticato - con i dovuti accorgimenti - anche in ambito civile, relativamente al discorso della difesa personale (self defence).

Il Krav Maga non è da intendersi come un'arte marziale - di cui peraltro può essere un buon complemento .

Differentemente da molte arti marziali, il Krav Maga è:

  • Pratico, pragmatico: lo studio della 'tecnica' è subordinato all'efficienza da ottenere. L'allenamento e la pratica 'a contatto' inizia da subito.
  • Di semplice apprendimento: sia tecnicamente che temporalmente. I movimenti devono risultare 'naturali' e, in una certa misura, istintivi.
  • Efficace, risolutivo: l'azione è mirata alla risoluzione della situazione 'conflittuale', secondo una soluzione che comporti il 'minimo' dei danni (leggere: sopravvivenza) e il miglior risultato. Anche una corretta prevenzione (ove possibile), o la fuga, quindi, si possono rivelare quantomai efficace.
  • Rapido: l'azione si deve concludere il prima possibile, in modo che la situazione di minaccia o aggressione non possa evolvere in una lotta vera e propria. La rapidità d'azione, assieme all'effetto sopresa e shock psicolologico, aumentano notevolmente la possibilità di successo (leggere: sopravvivenza). In un contesto di lotta, invece, solitamente 'vince' il più preparato o il più forte.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Ottobre 2009 12:03