Grande successo allo Stage di riasseto A.K.I. - Bagnatica, 18 ottobre 2009

PDFStampaE-mail

Domenica 18 ottobre 2009, in quel di Bagnatica (BG) ha avuto luogo il primo stage tecnico della nuova Accademia Krav Maga Italia, che ha sancito la partenza della  ristrutturazione tecnico/organica dell’AKI stessa.

 

La manifestazione ha richiamato presso il palazzetto dello Sport “Flavio Galessi” un nutrito gruppo – all’incirca 100 persone -  di  praticanti e tecnici,  provenienti dalle province lombarde di Bergamo, Brescia, Milano, e Sondrio. Al già folto numero sono andati quindi sommandosi i gruppi  giunti dall’Emilia Romagna e - sebbene non presenti per problematiche legate alla distanza del territorio - un gruppo di praticanti della Puglia.

 

 

I praticanti, divisi in base ai livelli base , intermedio e avanzato/esperto, hanno avuto modo di confrontarsi e allenarsi, seguiti da tecnici selezionati in loco:  Fontana e Filz ( gruppo principianti) - Zambelli, Carlessi e Bonini (gruppo intermedi) – Defendi, Ronzoni e Zaru (gruppo esperti).

L’obiettivo di questo primo stage tecnico va individuato sicuramente nel ricercare quella volontà di collaborazione e miglioramento -  nell’ottica di un accrescimento comune - slegata da restringimenti “burocratici” imposti da ipotetiche federazione.

Scopo dell’Accademia Krav Maga Italia, in quanto accademia, è costituire un polo di crescita e condivisione delle esperienze, con l’obiettivo di migliorare costantemente non solo la pratica della difesa personale, ma anche la persona stessa.

Per sancire l’avvenuto riassetto dell’AKI, a stage terminato, si è poi provveduto a notificare ai tecnici quanto segue:

  • Lettura dello statuto e dei nuovi regolamenti dell’Accademia Krav Maga Italia
  • Nomina della Commissione Tecnica Nazionale
  • Stipulazione dell’Organigramma Nazionale
  • Attribuzione degli incarichi quali Responsabili Provinciali e Definizione dell’Organigramma Provinciale
  • Stipulazione e validazione dei programmi di esame
  • Stipulazione e validazione di programmi tecnici particolari (“ProgettoDonna”, Security,…)

 

Ricordiamo che la documentazione ritenuta pubblicabile (modulistica di iscrizione, programmi esame, ecc…) verrà messa on line appena concordato.

 

Confortati dall’ottimo esito di questa prima manifestazione nelle veci della ‘rinata’ AKI, non possiamo che complimentarci con tutti quanti abbiano partecipato e collaborato attivamente, nella speranza che questo incontro possa essere il trampolino di partenza per future e costruttive esperienze.

(documento disponibile qui:icon Lettera del presidente, Ringraziamenti per stage Bagnatica 18-10-2009

 

M° Alfredo Defendi e collaboratori.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Novembre 2009 13:16